Queste parole possono farvi crescere le ali

387E8B11-B39F-48B4-947C-2C18935F8409

Le parole dei grandi insegnanti sono piene di affetto verso i bambini, ci aiutano a vedere un po’ di più, a guardare un po’ più a fondo, a riflettere su ciò che è importante. Vi proponiamo una serie di 20 citazioni dei grandi pedagogisti, scrittori e filosofi.

Sarebbe meglio leggerle più volte. Alcune frasi richiedono di soffermarvici e riflettere. Dopo la prima lettura veloce si ha la falsa sensazione “mi è tutto chiaro”.

Sforzatevi a fermarvi e pensateci! Per crescere i bambini a ognuno di noi servono le proprie ali!

Maria Montessori, pedagogista, medico
1. Non parlate male del bambino — ne quando è presente, ne quando è assente.

2. I bambini imparano da ciò che li circonda.

3. Rispettate il bambino che ha commesso un errore e potrà rimediarlo subito o più tardi.

4. Se il vostro scopo sarà crescere una brava persona, di sicuro non riuscirete a non farcela bene.

5. Se mai ci arriveranno l’aiuto e la salvezza, saranno proprio i bambini che ce li potranno portare, perché sono loro che crescendo diventano parte dell’umanità.

6. Le mani sono lo strumento della personalità.

Janusz Wiśniewski, scrittore polacco, pedagogista
7. A suo tempo ero troppo impegnato per poter leggerli le fiabe. Ora capisco il mio errore e voglio dire a tutti i genitori: «Leggete più fiabe ai vostri bambini».

Antoine de Saint-Exupéry, scrittore francese, pilota
8. Dovete viziare i vostri bambini, non si sa quali prove ha in servo per loro la vita.

Victor Hugo, scrittore francese, poeta
9. Gli inizi che ci vengono dati nell’infanzia assomigliano gli intagli delle lettere sulla corteccia di un giovane albero, crescono insieme a lui e costituiscono una parte integrante di esso.

Janusz Korczak, scrittore polacco, umanista
10. Quando un bambino deve imparare a camminare e a parlare? — Proprio quando inizia a camminare e a parlare. Quando gli devono uscire i primi dentini? — Proprio quando escono da soli. E la fontanella deve chiudersi solo quando si chiude. Anche nel dormire, il bambino deve dormire tanto, quanto ne ha bisogno per non avere più sonno. Ma noi tutti conosciamo quelle norme. In ogni brochure sono riportate queste piccole verità per tutti quanti i bambini che risultano invece menzogne proprio per il tuo bambino.

11. Le fatiche degli adulti sono in realtà concentrate sul fare del proprio bambino un bambino comodo per loro.

12. Coloro che non hanno avuto un’infanzia felice, vera, soffrono per tutta la vita.

Anton Makarenko, pedagogista, scrittore
13. Sono arrivato alla conclusione che predico anche adesso, per quanto paradossale possa sembrare. I bambini normali oppure i bambini portati allo stato normale sono il più complesso oggetto di educazione. I loro caratteri sono più fini, e le richieste più difficili, la cultura più profonda, le relazioni più varie. Non richiedono da voi larghe sventolate di forza di volontà, ne emozione che esplode davanti ai loro occhi, ma richiedono una tattica complicatissima.

14. Non possiamo insegnare una persona ad essere felice, ma crescerlo in modo che possa essere felice si può.

15. L’aiuto dei genitore non deve essere invadente, scocciante, stancante. In alcuni casi è assolutamente necessario permettere al bambino di uscire da solo dalle difficoltà, bisogna che lui si abitui a superare gli ostacoli e risolvere le questioni più difficili. E bisogna anche sempre guardare come il bambino svolge questa operazione, non possiamo permettere che si confonda e si disperi. A volte bisogna anche che il bambino veda la nostra cautela, attenzione e fiducia nelle sue capacità.

John Dewey, filosofo e pedagogista americano
16. L’educazione… deve basarsi… sull’originale e indipendente esistenza delle capacità innate; si tratta di indirizzarle, non di crearle.

Konstantin Ushinsky, pedagogista russo
17. Non promettete mai ad un bambino qualcosa che non potrete fare e mai ingannatelo.

Johann Herbart, filosofo e pedagogista tedesco
18. Quello che si impara con gioia, viene imparato velocemente e assimilato solidamente.

Adolph Diesterweg, politico e pedagogista tedesco
19. Il compito dell’educatore e del’insegnante rimane di attrarre tutti i bambini verso lo sviluppo universale, pan-umano e farne una persona, prima che le relazioni civili prendono possesso di lui.

Viktor Shatalov, pedagogista-innovatore ucraino

20. Nel corso di molti anni sono state condotte delle ricerche e fatte delle osservazioni sia in scuola media che in quella superiore, sia nelle scuole di massa, sia in quelle serali per i giovani lavoratori. I risultati hanno parlato in modo piuttosto definitivo: ovunque la genialità innata non aveva nulla a che fare con il successo scolastico riportato nel registri delle classi.

Condividete qui con noi le vostre frasi preferite! Ispiriamoci a vicenda 🙂

https://promum.com.ua/vospitanie/20-fraz-velikih/…

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...