Cosa si può Imparare con i giochi di società ?

IMG_0824.JPGSappiamo tutti che per i bambini giocare non è solo un divertimento, ma anche un modo per apprendere tante cose. E in questo senso il gioco di società può essere un ottimo strumento di apprendimento! Perché divertendosi, si impara più volentieri.
Oggi ci sono tanti giochi di società pensati per ogni età che permettono di esercitarsi in matematica, italiano o inglese senza nemmeno accorgersene!!!

Per imparare l’italiano e arricchire il vocabolario

“Vocabolando di Lisciani Giochi”

img_0826Un gioco di percorso a quiz, basato sui programmi della scuola primaria, per sviluppare il lessico e la conoscenza della lingua italiana. Grazie ai tre livelli di difficoltà, possono giocare insieme bambini di età diversa.
Età consigliata 5-10 anni.

img_0838“Visual Game Junior di Editrice giochi”
è il gioco delle parole da disegnare e da indovinare. Lo scopo del gioco è di disegnare un soggetto indicato sulla carta pescata, da far indovinare ai propri compagni e avanzare lungo il percorso fino a raggiungere per primi la casella arrivo. Il Visual Game Junior si gioca a squadre.
Età consigliata da 6 anni.

“Scarabeo (gioco di parole)”img_0828 un gioco che oltre ad essere molto divertente, è anche stimolante per lo sviluppo del linguaggio e della concentrazione. Per vincere bisogna riuscire, utilizzando le lettere a vostra disposizione, a comporre sulla griglia di gioco parole di senso compiuto, sfruttando al meglio le caselle speciali e gli incroci di parole che vi consentiranno di ottenere i punteggi migliori. Una buona conoscenza del nostro vocabolario è una dota indispensabile per diventare i campioni di questo gioco. Età consigliata da 8 anni

img_0829

“Dixit”
Dixit – il gioco di carte e di narrazione francese, che mette al centro la narrazione. Un gioco sorprendente e convivente da giocare in famiglia e con gli amici; è uno dei giochi più versatili mai realizzati, ed è alla portata di grandi e piccini.
Età suggerita da 8 anni.

img_0830Vorrei Aggiungerei anche “Il Gioco della Vita”

Un gioco famosissimo e “storico” negli Stati Uniti, che è un simulatore di vita. L’obiettivo è arrivare alla pensione del nostro personaggio vivendo un’intera vita. Il vincitore è chi arriverà alla fine del gioco con la pensione più alta! Durante il percorso, dovete scegliere fra tantissime variabili, ad esempio che carriera intraprendere (Medico? Avvocato? Cantante? Scienziato?), quanti figli avere o che tipi di investimenti fare.Le regole sono immediate. Un bambino non dovrà concentrarsi troppo sulla strategia, ma sarà attentissimo nello scoprire turno dopo turno che effetto avranno le sue scelte sul suo personaggio. Età consigliata da 8 anni.

Per imparare la matematica giocando

img_0831 “Super Farmer”
è un gioco ideato nel 1943 a Varsavia da un grande matematico polacco.
Proprio perchè inventato da un “matematico”, il gioco è adatto per esercitarsi senza accorgersene in matematica (addizioni e sottrazioni) nonché a pianificare strategie e piccoli scambi commerciali.
Età consigliata da 6 anni

img_0832

“Uno”

Un gioco di carte nato negli anni ’70 , ha raggiunto i 150 milioni di copie vendute al mondo. Ne sono state distribuite varie versioni speciali associate a un tema. Sviluppa l’attenzione, reazione e la logica, permette di esercitasi in sottrazione.

 

Per migliorare l’Inglese

“Boggle”
Creato da Allan Turoff per offrire un gioco di parole facile e portatile, è stato lanciato nel 1972 e si gioca usando una griglia standard di 4X4 o 5X5 di dadi con le lettere, in cui i giocatori provano a formare delle parole in sequenze di lettere adiacenti. Boggle è un gioco fantastico che serve a fare pratica dell’inglese senza, però, la formalità dello studio tradizionale.

La versione originale di Scarabeo – Scrabble. Età consigliata dipende della padronanza d’inglese.

img_0835 “Alias”
Il gioco di carte dove bisogna spiegare alla propria squadra il significato della parola o la frase scritta sulla carta pescata.
Permette di arricchire il vocabolario, migliorare la pronuncia è la comprensione di una lingua straniera in situazioni estreme (perchè i partecipanti parlano molto velocemente e non sempre in modo molto chiaro).

Per ripassare la geografia 

img_0836 “Monopoly Giro del Mondo”

In Monopoly Giro del Mondo il tabellone è formato dalle città più famose del mondo (scelte dai fan del Monopoly nella votazione online). Sidney, Amsterdam, New York e altre 20 città saranno i “terreni” del monopoly. Le meccaniche legate agli imprevisti e al giro sul tabellone rimangono le stesse del Monopoly classico, tuttavia in questo gioco non bisogna costruire case o alberghi, bensì collezionare I “Timbri” che si otterranno comprandoli quando si arriva sopra una città. Il giocatore che riesce a riempire il proprio passaporto coi timbri per primo, vince! E molto utile per rinfrescare le basi di geografia. Età consigliata da 7 anni.

img_0837 “Ticket to ride “oppure la versione “Ticket to ride Europa””

Un gioco da tavolo premiato in tutto il mondo. Punto di forza di Ticket to Ride è la quasi assenza di tempi d’attesa, anche giocando in 4.
Obiettivo del gioco è pianificare e costruire una linea ferroviaria passando per delle città che vengono assegnate segretamente all’inizo del gioco. Nonostante le semplici regole, infatti, il gioco richiede una buona strategia.Età consigliata da 8 anni.

I giochi in scatola potrebbero essere adottati anche a scuola, come momento alternativo di apprendimento divertente, perché per sua natura si presta molto bene a coniugare il divertimento con l’apprendimento.

Come sempre chiediamo ai nostri lettori : quali giochi di società piacciono a voi?

Leggi anche:

“Giochi da tavolo Simple Rules”

Annunci

Un pensiero riguardo “Cosa si può Imparare con i giochi di società ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...