Scuola sperimentale. Free school.

Più si avvicina il primo giorno di scuola (a settembre mia figlia più grande va in prima elementare), meno sono convinta della mia scelta. Anche se in realtà non c’è tanta scelta – o la scuola pubblica o homeschooling. Spero che la sua esperienza scolastica sarà positiva.
Intanto mi sto informando come è organizzato il processo educativo negli altri paesi. Forse qualche spunto si potrebbe portare in Italia.


Ho trovato un articolo interessante di una mamma che racconta la sua esperienza con una scuola in Inghilterra:
“L’istruzione in Inghilterra – non significa solo studenti raggruppati in un palazzo storico. Ma anche movimenti sperimentali, come per esempio “free school”. Si tratta di un programma che permette di stabilire una scuola con un programma qualsiasi e renderla gratuita per i genitori grazie al supporto del governo. Per farlo bisogna dimostrare la necessità di questa scuola nella comunità. Può essere una scuola in lingua francese oppure una scuola che segue i principi di Montessori. Per esempio la scuola dove va mio figlio fa parte di questo programma.
La scuola elementare e basata sui principi di Montessori. Mentre le medie e lesuperiori seguono il programma International Baccalaureate (uno dei più quotatati programmi di formazione ad oggi, molti studenti vanno in collegi privati per seguirla).
I bambini non hanno i compiti fino alla terza elementare. (Bisogna dire che l’istruzione obbligatoria in Inghilterra inizia a 5 anni, però i bambini che hanno 4 anni compiuti per settembre possono già iniziare). Non devono imparare subito a scrivere in corsivo. Mentre hanno tutti i materiali di montessori: i puzzle in legno, frutta, verdura, piccola cucina, l’abaco, provette e acqua. I bambini hanno la possibilità di toccare, provare e misurare. Durante i primi due anni i bambini non imparano a scrivere correttamente, ma solo a esprimere i loro pensieri – scrivere le storie, lettere, descrivere i quadri. Dalla prima elementare hanno 2 lingue straniere con le maestre madrelingua. Ogni trimestre ha il suo tema (lo spazio, i dinosauri) e si svolgono vari progetti per approfondire il discorso.
La giornata scolastica inizia alle 8.40. In classe ci sono 18 bambini e 2 maestre. Non esiste l’agenda rigida, se il tema interessa tanto i bambini la lezione può durare di più, se i bambini sono stanchi – la lezione finisce prima e il discorso viene ripreso il giorno dopo. C’è una pausa pranzo (oltre alle piccole pause) e 2 volte i bambini escono a giocare fuori.
Il pranzo e gratuito, i genitori hanno la possibilità di dare al bambino qualcosa che gli piace di più vitro in sacco. Ci sono giorni quando si mangia la cucina indiana oppure cinese. Esiste l’opzione per i vegetariani. Il menù per il giorno successivo si può scegliere online.
La scuola finisce alle 15,20 (per i bambini fino a 11 anni). Per i genitori che lavorano esiste la possibilità di doposcuola a pagamento o vari corsi gratuiti (di cucina o fotografia). Venerdì è una giornata corta – fino alle 14.00 e niente doposcuola.
Quasi ogni mese c’è qualche concerto o festival, giornate dedicate ai personaggi dei libri quando i bambini vengono a scuola travestiti da loro personaggi preferiti.
Il Comitato di genitori è molto attivo e cerca sempre di guadagnare dei soldi per comprare qualcosa di nuovo per la scuola o per organizzare le gite interessanti. Organizzano la vendita dei gelati e muffin, discoteche, lotterie ( dove si può vincere una lezione di yoga o un servizio fotografico).”
Quindi siamo molto contenti della scuola per il nostro figlio. Mentre non siamo molto convinti che la stessa scuola vada bene per la nostra figlia che vive nel mondo delle sue fantasie. Forse la cosa più importante non è cercare la migliore scuola ma quella che è più adatta al vostro bambino”.

Annunci

Un pensiero riguardo “Scuola sperimentale. Free school.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...