Le cose che la scuola non insegna

Oggi vi vogliamo presentare un articolo che parla delle competenze necessarie per essere una persona felice e sicura di se, che nella scuola, purtroppo, non vengono insegnate.
“Ci sono alcune competenze importanti che ogni bambino dovrebbe avere. E dovete essere voi genitori ad insegnarle ai vostri figli.


Fare domande
Continuare a chiedere sempre “perché?”, “come?” – è lo stato naturale dei bambini.Fa parte della loro natura, loro capiscono che tutto ciò che succede in questo mondo ha una causa e le sue conseguenze. Spesso questa curiosità fa impazzire i genitori, però se non viene stimolata, piano piano sparisce. E non va bene, perché sono proprio le domande il motore principale dell’apprendimento. Le domande giuste possono contenere metà della risposta. Quindi insegnante ai vostri figli di non aver paura di porre le domande – hanno tutto il diritto di farlo. E non dobbiamo dimenticare che contribuire alla ricerca delle risposte – è un lavoro non solo degli insegnanti ma anche dei genitori.
Risolvere i problemi
Poiché il lavoro è solo una seria di piccoli problemi. Una persona che sa dividere un problema complicato in semplici compiti e dopo risolverli uno a uno, potrà fare qualsiasi lavoro. Non correte subito ad aiutare il bambino, anche se spesso è più veloce e più facile fare qualcosa al suo posto. Perché così si abituerà che siete voi o qualcun altro a risolvere i suoi problemi.
Trovare il mestiere della sua vita
Se chiedete ai ragazzi delle superiori cosa vogliono fare nella vita , spesso non vi sapranno rispondere. Spesso scelgono la carriera perché così dicono i genitori oppure è di moda. Però è molto importante per una persona fare nella vita quello che piace, solo così è possibile trovare l’armonia e realizzarsi nella vita.
La compassione
è importante insegnare al bambino che donare è più bello che ricevere, che bisogna aiutare gli altri. Altrimenti rischiano di diventare egoisti e egocentristi. Devono capire che far felice gli altri li renderà felici.
Tolleranza e comprensione
Tutti noi siamo diversi: religione, colore della pelle, abilità fisiche, stato sociale. Bisogna insegnare ai bambini che essere diverso è normale e che dobbiamo cercare di comprendere gli altri per poter comunicare e collaborare.
Godere la solitudine
È bello essere in compania. però dobbiamo insegnare ai bambini a rimanere da soli con se stessi per poter riflettere. Essere da solo non vuol dire sentirsi solo.
Indipendenza
Insegnate al bambino a proteggere la sua opinione, prendere le decisioni e imparare dai propri errori. Non nascondere la sua personalità. Solo una persona libera può essere felice.
La capacità di adattarsi ai cambiamenti
Il mondo non è statico, è sempre in movimento. Soprattutto oggi sta cambiando con una grande velocità. Bisogna essere elastici, guardare un passo più avanti, essere al corrente. Non smettere mai a studiare, imparare le cose nuove e non avere paura di iniziare a fare qualcosa di diverso.
La capacità di filtrare le informazioni
Ogni giorno riceviamo troppa informazione, sapere scegliere solo i dati necessari può risparmiare tanto tempo.” (detskoe-menu.com)
Posso solo sperare che le mie figlie avranno degli insegnanti che andranno oltre alle pagine dei libri. Ma secondo me è il compito dei genitori a crescere i figli curiosi, intelligenti, che non avranno paura di provare qualcosa di nuovo e saranno aperti al mondo.

Annunci

Un pensiero riguardo “Le cose che la scuola non insegna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...