La corrispondenza con Peter Pan

Mia figlia è in corrispondenza con Peter Pan. Già da 2 mesi che si scambiano lettere e regali. Alexandra gli manda i suoi disegni e tutti i giochi che non servono più ))) Peter le manda dei libri.

Tutto è iniziato con il film “L’isola che non c’è”.. L’ha visto e rivisto tante volte e consce ormai a memoria i dialoghi e la scenografia.
Una sera l’ho vista triste che guardava il cielo. Era triste perché voleva che Peter Pan venisse e la portasse a fare un giro sull’isola che non c’è. E così ho proposto di scrivergli una lettera. Devo essere sincera, la mia intenzione era banale – motivarla ad imparare a leggere e scrivere. E non pensavo che dovrò mettermi nei panni di un bambino che non vuole crescere per risponderle.

image
Lei era tutta entusiasta dell’idea. Tanto che mi ha mandato in cartolibreria per comprare le buste e dei fogli di carta verdi (il colore che piace a Peter). Il giorno dopo ha scritto la prima lettera chiedendo come mai lui non passa mai di qua. Peter ha risposto che un impegno importante l’ha portato a Parigi, ha disegnato la torre Eiffel e la bandiera francese. Così abbiamo guardato la mappa per capire quanto è lontano da noi.
La seconda lettera e arrivata da Londra insieme al libro in inglese, flash cards e il pupazzo Skylark. Grazie a questo abbiamo iniziato ad imparare l’inglese con entusiasmo.
Ma non sapevo come spiegare ad Alexandra perché Peter non viene. La risposta senza accorgersene me l’ha suggerita lei. Peter ha detto che porta via solo i bambini che sono dimenticati dai loro genitori e invece Alexandra deve essere felice perché tutta la famiglia le vuole tanto bene. Ero contenta perché mi sembrava che ho preso due piccioni con una fava: dato la risposta e l’ ho rassicurata del nostro amore)) Ma la reazione di mia figlia non era quella che mi immaginavo ))) Disse: “che peccato, ma non potete amarmi meno per un pò? Vorrei tanto visitare l’isola!”
To be continued….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...